http://www.ansa.it/campania/notizie/napoli/2017/05/11/ligami-di-pastaincontro-tra-dop-e-igp_d7d2aafe-04af-4b7a-a4f9-d409d3252935.html

Ligami di pasta’,incontro tra dop e igp
Sabato iniziativa a Napoli organizzata dal Consorzio di Gragnano

(ANSA) – NAPOLI, 11 MAG – Si chiama Ligami di pasta la manifestazione che si svolgerà sabato prossimo, 13 maggio, a Città della Scienza a Napoli e che è dedicata all’incontro tra un grande prodotto della Campania, la pasta di Gragnano IGP, e le altre eccellenze del territorio che hanno ottenuto la denominazione di origine protetta o l’Indicazione geografica protetta. Una rassegna, organizzata dal Consorzio Pasta di Gragnano IGP con lo Gnam Village di Città della Scienza, che, sottolneano i promotori, ”vuole dare risalto all’intero comparto agroalimentare di qualità, anche grazie alla presenza di nomi come Aurelio De Laurentiis e Peppe Barra (che avranno spazio in due diversi momenti della giornata)”.
“La Campania – dice il direttore generale dell’Ismea, Raffaele Borriello – si conferma la settima regione in Italia nel comparto Food DOP IGP per numero di prodotti certificati (25) e ancora settima per numero di operatori (3.117). Il valore alla produzione agroalimentare regionale è di 342 milioni di euro, confermando la Campania come quinta regione italiana per valore economico generato con un contributo pari al 5,5% dell’intero settore nazionale Food DOP IGP”.
Borriello proporrà un quadro sul ruolo del’agricoltura e delle produzioni agroalimentari sull’economia regionale e sull’incidenza negli assetti socioeconomici della Campania. Con lui, moderati da Giorgio Dell’Orefice, giornalista de Il Sole 24 Ore – Radiocor Plus, anche Mauro Rosati, direttore della fondazione Qualivita, lo chef Alfonso Iaccarino, testimonial pasta di Gragnano nel mondo, rappresentanti delle istituzioni.
Atteso, in apertura dell’incontro che si svolgerà nella sala Archimede di Città della Scienza, alle 11, il sindaco, Luigi De Magistris.
Al centro del dibattito sul tema “il futuro delle produzioni di qualità”, la pasta di Gragnano IGP. Non è un caso, dicono gli organizzatori, ”che la manifestazione si chiami Ligami di pasta”. “Ligami – spiegano gli organizzatori – è l’antico nome di legami. Quel vincolo forte che da sempre unisce le cose”.
”Non c’è dubbio, dunque, che la pasta, alimento base della dieta mediterranea possa fare da collante – e anche da volano – per le altre produzioni di qualità che ben si abbinano e si sposano ad essa. Per promuovere la pasta di Gragnano IGP ma anche il comparto, il presidente e il direttore del Consorzio, Giuseppe Di Martino e Maurizio Cortese hanno ideato un programma appetibile non solo per i cultori del mangiar bene e del mangiar sano, ma anche i tanti appassionati di sport e spettacolo”.
Alle 18, nella sala Newton di Città della Scienza il presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, riceverà la targa autentica del pastificio fondato da suo nonno omonimo e, a seguire, si assisterà ad un concerto di Peppe Barra.(ANSA).