Agi
| 2017-02-08 21:47

(AGI) – Napoli, 8 feb. – Nuova offerta formativa nel settore food, e centrata sulla dieta mediterranea. Nasce a Napoli l’Accademia Mediterranea, per studiare il comparto agroalimentare con particolare riferimento ai temi della sicurezza alimentare, della salute e dell’ambiente. In questa ottica si inquadra l’accordo quadro di cooperazione e comunicazione scientifica pluriennale firmato tra lo Sbarro Health Research Organization, presieduto da Antonio Giordano, presso la Temple University di Philadelphia, e la neonata Accademia Mediterranea, di cui e’ presidente Massimiliano Quintiliani. “Tra gli obiettivi della collaborazione tra noi e l’Accademia – spiega il responsabile delle relazioni esterne dello Sbarro institute, Giancarlo Arra – la promozione di attivita’ per la ricerca scientifica e tecnologica, per fini sociali e di ricerca applicata sui temi dell’agroalimentare, della scienza, dell’ambiente e della sicurezza alimentare e delle discipline afferenti e trasversali”. A breve partiranno attivita’ di ricerca, di formazione, di supporto e di sviluppo su dieta mediterranea e Scienza delle nutrizione. “Cio’ sara’ possibile – sostiene Massimiliano Quintiliani – attraverso la conduzione di programmi di ricerca che avranno la supervisione del professore Antonio Giordano e del suo entourage tecnico-scientifico”. Obiettivo dell’Accademia e’ anche diventare un punto di riferimento per gli stranieri che avranno la possibilita’ di conoscere e studiare il vasto patrimonio enogastronomico della Campania in cui ha avuto origine la dieta mediterranea grazie ad Ancel Keys. L’ Accademia conta su una struttura che si estende su 2mila mq, di cui 500 laboratori didattici, nel cuore della Mostra d’Oltremare, nel quartiere Fuorigrotta. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris evidenziando “il collegamento con il cuore alberghiero della citta’”, puntualizza anche che “la citta’ che punta molto sul made in Naples, sull’enogastronomia e ora e’ anche un punto di eccellenza e di formazione. La cucina mediterranea e’ una delle potenze della nostra area metropolitana”. (AGI) Na3/Lil 082147 FEB 17

NNNN