Riprodurre in pizza il menù del cenone di Capodanno. E’ stato questo l’esperimento firmato dal giovane pizzaiolo del Johnnytakeue’ di Aversa, Simone De Gregorio, che ha riscosso un grande successo già nella serata di presentazione.
Tre pizze, una per ognuno dei piatti tipici della mezzanotte più festosa dell’anno.
La pizza con il sauté di vongole e la vellutata di zucchine e patate, quella con gamberi, lardo di colonnata e champagne e, per finire, la lenticchie e cotechino.
“La pizza – ha detto Simone De Gregorio – non è più tabù per la tavola delle feste: la sempre crescente attenzione per gli ingredienti da utilizzare, la cosiddetta svolta gourmet e anche una ritrovata passione per gli impasti, rendono possibile sdoganare la pizza dalla tavola delle feste”. Simone De Gregorio, 22 anni, della scuola di Aniello Buonocore, è già famoso per aver realizzato la pizza maritata con gli ingredienti della famosa minestra anche in versione vegetariana.
Le novità di Simone ben si inquadrano nel format di Johnnytakeue’ che, per il nuovissimo locale di Aversa (via Arturo Garofalo, 119 – uscita asse mediano Aversa-Melito – tel. 391/4880454 ) ha scelto arredi e finiture ecocompatibili e un design che guarda alle scenografie teatrali. A volerlo fortemente, gli imprenditori Antonio Mallardo e Giuliano Cimmino che hanno aperto in franchising la nuova sede della fervida cittadina casertana che si sta caratterizzando per essere polo di riferimento di tantissimi giovani campani.
Mallardo è al suo secondo locale: un anno fa ha inaugurato il primo store Johnnytakeue’ a Giugliano in Campania (corso campano 126/128).
Il format nasce dall’idea di Giovanni Kahn della Corte che, famoso per la sua rete di apecar destinati alla vendita di pizze al portafoglio, ha poi realizzato i locali veri e propri, a partire da quello di viale Raffaello al Vomero.
Anche ad Aversa, esattamente come a Napoli, partner eccellenti: il molino Iaquone per le farine, il caseificio Euroiovine per le genuinità casearie, il pomodoro La Torrente e, per finire, le dolcezze di Gay-Odin. Proprio la famosa fabbrica di cioccolato ha realizzato una linea di dolci dedicati a Johnnytakeue’: per festeggiare la nascita del nuovo locale di Aversa è stata ideata la pizza alla foresta nera.
Ma Johnny è anche solidale: stasera a Giugliano, in piazza Matteotti, partecipa con il suo apecar alla cena di beneficenza promossa dal nutrizionista Costantino Bravaccino e da Vincenzo Abbate dell’associazione L’Albero della Vita con il patrocinio del comune di Giugliano.
Particolarmente soddisfatto per l’adesione il presidente del consiglio comunale di Giugliano,Luigi Sequino che, intervenuto da Johnnytakeue’ alla presentazione alla stampa, ha sottolineato come: “tali iniziative solidaristiche contribuiscano, insieme a quella delle altre realtà presenti in piazza, a rendere meno triste il Capodanno a quanti si trovano in condizioni di disagio in questo momento”.