COMUNICATO STAMPA N. 2 DEL 3. 5. 2018

 

Apre il 21 maggio alla Mostra d’Oltremare di Napoli la terza edizione di Tuttopizza, il salone internazionale dedicato agli operatori del mondo ho.re.ca (Hotellerie-RestaurantCatering) specializzati nel ramo pizzeria. La fiera, che si è affermata nelle precedenti edizioni per essere il più importante B2B di settore d’Italia, rappresenta oggi l’opportunità per fornitori di materie prime , semilavorati, attrezzature, impianti, accessori e servizi di mostrare i propri prodotti e le ultime novità proprio ai potenziali clienti cioè a imprenditori del settore, pizzaioli e ristoratori in primis . Oltre ad essere la principale piazza di incontro tra produttori e buyers, TuttoPizza è anche l’occasione per discutere dei principali argomenti di un mondo in evoluzione e che quest’anno è anche forte del riconoscimento Unesco per quel bene immateriale che è l’arte dei pizzaiuoli napoletani. Un congresso nazionale in cui si susseguiranno seminari, masterclass, incontri professionali. “Obiettivi principali della fiera – dicono Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e Raffaele Biglietto di TicketLab, ideatori dell’evento organizzato dalla Squisito Eventi – sono valorizzare i prodotti italiani destinati alla produzione della pizza, fornire alle aziende un’opportunità di promozione e commercializzazione, offrire agli operatori del settore uno spazio di incontro per ricercare informazioni e acquistare prodotti e servizi, promuovere l’aggiornamento professionale, l’innovazione, la tecnologia di produzione e la sperimentazione, diffondere la conoscenza di servizi offerti da Istituzioni e associazioni in grado di migliorare, facilitare e sviluppare la figura del pizzaiolo e le sue attività, abbinare il più grande evento internazionale professionale della pizza alla città di Napoli”. Oltre 100 le aziende in mostra in 7mila metri quadri espositivi. Saranno presenti i produttori di materie prime come farine, sfarinati, pomodori, olio e tutto ciò che serve alla preparazione della pizza; di conserve alimentari, mozzarella e derivati, acqua, birra e bevande per pizzerie; di software dedicati; di forni, frigoriferi, banchi lavoro, impastatrici, attrezzature da banco, contenitori, piatti e stoviglie; di accessori come tovagliati nonché di arredi. Nell’ambito della fiera si svolgerà la terza edizione del Trofeo Tuttopizza, una competizione a squadre per pizzerie, associazioni e catene in franchising. Regolamento e modalità di partecipazione sono disponibili sul sito all’indirizzo http://tuttopizzaexpo.com/eventi/trofeo-tuttopizza/ Previsti anche corsi per Assaggiatore Professionale di Pizza, Masterclass e convegni. L’apertura è fissata alle ore 11 del 21 maggio con l’inaugurale taglio del nastro. A seguire saranno forniti i dati specifici sull’andamento del settore pizza e dei consumi raccolti dalla Cna per conto di Tuttopizza. Tra gli eventi in programma, il 22 maggio mattina un convegno su “museo della pizza, quale format?”. Le premiazioni del trofeo Tuttopizza sono fissate, invece, per la sera dello stesso giorno. Ma la giornata forse più attesa da pizzaioli e appassionati è quella del 23 maggio quando si tenterà di realizzare la Pizza fritta piú lunga del mondo e di entrare così nei Guinness dei primati . L’ingresso è gratuito (da piazzale Tecchio) ma riservato agli operatori di settore.